Giacomo Infantino

Giacomo Infantino, nato a Varese nel 1993, si è laureato in Nuove Tecnologie dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, con una tesi sulla committenza pubblica in Italia. Successivamente prosegue, nella stessa istituzione, il Master in Fotografia e Arti Visive che lo porterà a trasferirsi all’estero per completare gli studi presso l’Hochschule Für Grafik Und Bunchkunst di Lipsia.

La sua ricerca nasce da un profondo legame con il territorio in cui vive che lo indurrà a focalizzare la sua attenzione su alcuni luoghi di confine e periferici del Nord Italia e dell’Europa centrale. Attraverso la fotografia e il video realizza operazioni sul paesaggio intese a creare nuove forme di letture interiori e personali sulla percezione del paesaggio con l’obiettivo di trasformarle in una narrazione partecipativa in grado di esternare alcuni aspetti della contemporaneità legati al senso dell’abitare. Utilizzando molteplici linguaggi, come l’installazione site specific sul territorio, spesso costituita da sorgenti luminose, schermi, materiali effimeri, intraprende una ricerca sognante su territorio che stiamo tempestivamente perdendo.

Link:

Newsletter