Madonna della Stella

Anno 2019

Madonna della Stella e Madonna di Lenne fanno parte della leggendaria vicenda delle due sorelle Madonne, protettrici dei naufraghi, dei viandanti e del fiume Lenne.

Il culto potrebbe avere origini pagane ed essere legato ai pelasgi dioscuri Castore e Polluce, figli di Zeus, vista l’antica simbologia che rappresenta Castore con una stella luminosa sulla fronte (sostituita dalla Vergine con la stella) e vista la datazione delle fondamenta primitive dell’originaria Chiesa dedicata alla Madonna della Stella, in zona Lama di Lenne, distrutta nel 1953 a seguito di un uragano. L’origine della costruzione era un ricovero per pastori, adattata a luogo di culto dopo l’avvento del Cristianesimo.

Il mito narra di alcuni sopravvissuti a un naufragio che trovarono finalmente un riparo seguendo le stelle nel Lama di Lenne.
Questi furono sfamati con la “tagghiarin asquant" una pasta condita con salsa di pomodoro molto piccante.

Ai giorni nostri, durante le celebrazioni in onore della Madonna della Stella, la leggenda viene rivisitata attraverso la preparazione della "tagghiarin", mangiata tradizionalmente dai fedeli in una pala di fico d'India con forchette di bambù.

Newsletter