Papagna

Anno 2019

Papagna. L'opera documentaristica, realizzata da Christian Manno, tratta l'uso medicamentoso del papavero viola utilizzato nel Salento (ed in tutto il meridione nella civiltà contadina). Il documentario ci offre uno spaccato storico e sociale del Sud che fu, raccontando l’uso e il disuso del Papaver Somniferum, detto 'papagna' in gergo dialettale. I testimoni ci riportano a quel passato che, per quanto sia pressochè scomparso, ancora resiste nella pratica rituale di alcune donne. La cultura del papavero risale ai tempi della Grecia di Demetra utilizzato per limitare dolori sia del corpo che dell’anima. Col passare del tempo è divenuta pratica medicamentosa per tutto il mondo contadino, per calmare le coliche e a conciliare il sonno dei più piccoli, fino ad essere utilizzata da persone di provenienza sociale differente. Con la farmacia industriale si è andati verso l’estinzione del papavero viola ma la papagna è una pianta talmente ostinata che continua a nascere in maniera spontanea nella campagne del Sud Italia e ancora oggi ci sono donne che la usano, tramite decotto, per calmare i dolori di varia natura.

Newsletter