Parate Strampalate

Anno 2018

Parate Strampalate di Marco Casino e Ruggero Asnago

Parole Strampalate è il lavoro proposto riassume documentazione transmediale che parte nel 2017 a Milano dai laboratori collettivi e dalle conseguenti “Parate Strampalate”, ideate dall’artista Ruggero Asnago.

Realizzate spesso in collaborazione con il collettivo di illustrator* Drinchendro’ e il supporto di Press Press, studio di stampa serigrafica e risografica, queste attività aperte a tutti e gratuite vivono di grossa partecipazione di famiglie, bambine/i di ogni età, professionisti, artisti e curiosi.

Negli anni le parate sono spesso coincise con il compleanno di Isola Pepe Verde, primo giardino condiviso d’Italia (“giungla metropolitana, un riparo dal cemento dei grattacieli e dal grigio che sovrasta ogni cosa”) ma anche ospitate da spazi sociali e istituzioni del mondo dell’arte come la Triennale di Milano nel 2019.

Ogni parata porta con se un tema, dagli Insetti insetti infestanti a uccelli migratori, con lo scopo di mettere in contatto e in dialogo diverse generazioni di milanesi, di nascita e adozione anche solo temporanea.

Tutte le maschere, marionette giganti, bandiere, mantelli e stendardi realizzati partono da materiali di scarto e-o di recupero, al fine di ridurre al minimo l'impatto ambientale.

Il divertente ma non facile lavoro di settimane di preparazione, culmina sempre in una parata che invade pacificamente il quartiere cittadino ospitante, con miriadi di colori e forme, con musica e balli della fanfara Fonc, in un festante rito primaverile contemporaneo dichiaratamente in contrapposizione a logiche gentrificatrici e speculative.

Le parate strampalate sono azione di socialità condivisa, sviluppo di nuovi sensi civici e crescita all’insegna della gioia, del divertimento, di tanti occhi sorridenti.

------

Link

Newsletter