Tarantismo: Odyssey of an Italian Ritual

Anno 2019

Tarantismo: Odyssey of an Italian Ritual

Mischiando antropologia e arte contemporanea, musica popolare e avanguardie elettroniche, il nuovo progetto transmediale del collettivo artistico FLEE si interessa al tarantismo.

Collaborando con intellettuali, artisti, musicisti e anche religiosi, il loro ultimo progetto 'Tarantismo: Odissey of an Italian Ritual' rappresenta un lavoro di documentazione e reinterpretazione artistica di uno dei fenomeni di trance più misteriosi d'Europa, nello specifico proveniente dalla Puglia.

L’iniziativa nasce sotto la forma di un libro, in italiano e inglese, e un doppio LP.

Nel libro sono raccolti nove saggi e contributi fotografici di artisti, sociologi, antropologi e sacerdoti incentrati sulle varie dimensioni del rituale.

Odissey of an Italian Ritual raccoglie nove testimonianze di esperti, il quadro d’insieme di Luigi Chiriatti, l’intervista al regista Edoardo Winspeare, che ha estetizzato il fenomeno multimediale della pizzica portandola sul grande schermo, le considerazioni di Claudia Attimonelli, Salvatore Bevilacqua, dello storico della scienza Gino Di Mitri e di Mattia Zoppellaro.

L’artista Pamela Diamante, rappresentata dalla galleria Gilda Lavia, è stata chiamata a realizzare un’opera concettuale appositamente per il progetto.

Il vinile raccoglie le registrazioni originali di Diego Carpitella, Ernesto de MartinoAlan Lomax, nonché sei rielaborazioni uniche di musicisti elettronici e produttori contemporanei d’avanguardia: Bjorn Torske & Trym Søvdsnes, LNS ,UffeKMRU, Bottin, Don’T DJ.

Realizzato A Novembre 2019
© Tutti i diritti riservati




Newsletter